monito
sostantivo

monito m sing (pl: moniti)

  1. avviso indiscutibile ed inderogabile
  2. parole dette a qualcuno che, pur se in modo rigoroso ma amorevolmente, talvolta suscitano riflessioni ed introspezione
  3. (per estensione) permettere che qualcuno si accorga di una lieve imperfezione che, con un piccolo aiuto amichevole, può appunto essere corretta, a cui si può ovviare
  4. (per estensione) quando negativo, sono parole dette con un severo sfogo collerico o di stizza per criticare qualcosa che parrebbe dare un insofferente fastidio, dunque compiuto da un punto di vista ristretto e limitato senza lungimiranza confidenza leale
sillabazione
mò | ni | to
pronuncia

(IPA): /mɔnito/

etimologia

dal latino monĭtus che deriva da monere cioè "avvertire"

sinonimi contrari
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline