motivo
sostantivo

motivo m sing (pl: motivi)

  1. (filosofia) (diritto) la causa per cui si agisce
    • Il motivo principale che ha portato alla stesura di questo manuale è di fornire una guida pratica e di facile comprensione agli addetti ai lavori
  2. (arte) (architettura) complesso ritmico di linee, di colori e di piani dominanti in un'opera
sillabazione
mo | tì | vo
pronuncia

(IPA): /mo'tivo/

etimologia

dal latino tardo motivus, ossia "mobile"; derivazione di motus participio passato di movēre ossia "muovere"

sinonimi contrari parole derivate traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline