mouse
sostantivo

mouse m inv

  1. (forestierismo) (elettronica) (informatica) (tecnologia) (ingegneria) dispositivo che si fa scorrere su un tavolo in grado di inviare un input ad un elaboratore in modo tale che ad un suo movimento ne corrisponda uno analogo di un indicatore (detto cursore) sullo schermo. È dotato di uno o più tasti ai quali possono essere assegnate varie funzioni. In italiano è detto anche cursore.
sillabazione

Lemma non sillababile

pronuncia

(IPA): /ˈmau̯s/

etimologia

dal inglese mouse ossia "topo", dal nome dell'animale a cui vagamente somiglia


traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline