nobile
aggettivo

nobile m e f (pl: nobili)

  1. (storia) (sociologia) (politica) (diritto) (di) persona o famiglia che per nascita o per investitura sovrana appartiene ad una classe ritenuta superiore alle altre, che specialmente in passato e in determinati paesi, godeva di privilegi e distinzioni particolari e spesso monopolizzava la proprietà terriera e l’accesso alle principali cariche civili e militari dello stato
  2. (per estensione) di classe sociale ed economica alta
  3. (antropologia) definizione mancante; se vuoi, aggiungila tu
  4. (per estensione) (raro) "pio"
  5. (senso figurato) (di) persona generosa e disinteressata
  6. (fisica) (chimica) (di) elemento chimico che non è praticamente in grado di combinarsi con altri
  7. (di) metallo che difficilmente può subire ossidazione

sostantivo

nobile m e f (pl: nobili)

  1. (professione) individuo che fa parte della nobiltà
sillabazione
nò | bi | le
pronuncia

(IPA): /'nɔbile/

etimologia

dal latino nobĭlis ossia "noto, che deve esser noto" derivante da noscĕre cioè "conoscere"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline