novità
sostantivo

novità f inv

  1. condizione di ciò che è stato fatto, concepito o conosciuto per la prima volta o da poco
  2. insieme di cambiamenti apportati in una certa attività
  3. fatto non risaputo
  4. (familiare) sono fatti, eventi, cose intercorse come motivo di parziale o importante cambiamento nella vita di ciascuno e che in genere esimono dalla normale quotidianità abituale: solitamente, così s'intende, sono piacevoli e positive finanche motivanti e vissute con gioia o allegria
  5. (per estensione) relativamente ad oggetti d'uso o comunque nell'ambito dei beni di consumo, è un'"anteprima" ovvero qualcosa che vuole "rivoluzionare" un settore, un brand e/o una stessa gamma persino una stessa azienda o società
sillabazione
no | vi | tà
pronuncia

(IPA): /novi'ta/

etimologia

dal latino novĭtas, derivazione di novus ossia " nuovo"

sinonimi contrari termini correlati traduzione
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline