onestà
sostantivo

onestà f inv

  1. (filosofia) caratteristica di persona con qualità di onesto che si estrinseca in onorabilità di vita e di costume ma soprattutto con coscienza ed intenzione incorrotte
  2. (senso figurato) parlare in modo veritiero, non mentire
  3. (per estensione) nel lavoro indica attenersi alle leggi rispettandone i decreti e addirittura, entro l'ambito delle stesse, superarne i parametri in modo corretto e giusto per quanto concerne la vendita e l'acquisto, per esempio con un impegno verbale e nei rapporti interpersonali al di là del tempo impiegato per le trattative commerciali
  4. attenersi alla legge e goderne; tendenza al bene
sillabazione
o | ne | stà
pronuncia

(IPA): /one'sta/

etimologia

dal latino honestas, derivazione di honestus

sinonimi contrari termini correlati proverbi e modi di dire traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.010
Dizionario italiano offline