onomatopea
sostantivo

onomatopea f sing (pl: onomatopee)

  1. (linguistica) in dialetti o alcune lingue nazionali si riferisce a termini convenzionali correlati al suono o rumore dell'oggetto o soggetto considerati
  2. fenomeno che si attua quando un suono evoca lo strumento che lo produce
  3. (letteratura) (fumettistica) breve espressione grafica che non ha alcun significato se non è associata ad un suono o ad un rumore di cui ne è l'imitazione
    • un bicchiere che cade fa crash, un uomo che piange singhiozza sob'''
sillabazione
o | no | ma | to | péa
pronuncia

(IPA): /onomatoˈpɛa/

etimologia

dal latino tardo onomatopoeia, che deriva dal greco ὀνοματοποιία, derivazione di ὀνοματοποιέω, composto di ὄνομα -ατος ossia "nome" e ποιέω ovvero "fare"

parole derivate termini correlati
  • fonosimbolismo



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline