pensiero
sostantivo

pensiero m sing (pl: pensieri)

  1. (filosofia) (psicologia) formazione di idee e concetti da parte della mente
    • il tuo pensiero è molto limitato
    • tratteremo i fondamenti filosofici del pensiero occidentale
  2. il prodotto dell'attività di pensare, inteso come un continuo o come un'unità singola
    • possiamo leggere nel suo pensiero
    • ecco una raccolta di pensieri di Proust
  3. (senso figurato) speculazione dell'intelletto, dell'intelligenza
  4. stato o fonte di preoccupazione
    • il mio primo pensiero è stato mio figlio
    • scusa, ma ho dei pensieri
  5. (familiare) regalo semplice, fatto con affetto
    • ti ho fatto un pensiero
    • ti ho portato un pensierino
sillabazione
pen | siè | ro
pronuncia

(IPA): /pen'sjɛro/

etimologia

dal provenzale pensier

sinonimi contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • farci un pensiero , o farci un pensierino : riflettere su qualcosa(una proposta)
  • fare qualcosa alla velocità del pensiero : fare qualcosa molto velocemente
  • leggere nel pensiero a qualcuno : (senso figurato) anticipare, capire cosa farà o cosa pensa o cosa si aspetta qualcuno
  • essere nei pensieri di qualcuno : quando quel qualcuno ci pensa molto
  • dare dei pensieri a qualcuno (anche dare da pensare a qualcuno) : quando si fa preoccupare qualcuno
  • libertà di : si nomina sovente questo diritto fondamentale, che però in effetti è talvolta messo in discussione nelle società umane
  • uomo di pensiero : si definisce così un intellettuale o comunque una persona che dedica molto tempo alla riflessione e alla meditazione
  • fare cattivi pensieri : pensare a delle cose cattive, o anche sconvenienti
  • essere sopra pensiero: essere disattento

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.025
Dizionario italiano offline