percezione
sostantivo

percezione f sing (pl: percezioni)

  1. (psicologia) (fisiologia) attribuzione soggettiva ed arbitraria di caratteristiche di realtà al mondo fenomenico, attraverso l’elaborazione e l’organizzazione mentale dei dati sensoriali disponibili
  2. conoscenza empirica intuitiva
    • percezione di un pericolo: prima che qualcosa di grave possa accadere
    • percezione del dolore: avvertire un fastidio che causa sofferenza e/o dolore
  3. (per estensione) (senso figurato) capacità di accogliere tramite l'intelletto
    • qualche volta una percezione molto profonda può lasciare sotto-shock
  4. (per estensione) (senso figurato) quando correlata ad una sensazione, non sempre emotiva, infatti anche esistenziale, può significare una completa immersione nella conoscenza di parti o punti importanti, decisivi e/o fondamentali del proprio essere
  5. (diritto) (economia) ricezione di un compenso
sillabazione
per | ce | zió | ne
pronuncia

(IPA): /perʧe'tsjone/

etimologia

dal latino perceptio, derivazione di percipĕre ossia " percepire"

sinonimi contrari termini correlati traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline