pertenere
verbo

coniugazione

  1. essere correlato a qualcosa rispetto a cui vi è un rapporto di inclusione e dipendenza, come un argomento, un discorso, ecc. rispetto ad un altro più ampio, o verso cui vi sono affinità o elementi in comune che precisano una continuità oppure una discontinuità, come nel caso di una fondata obiezione rispetto ad un ragionamento; nel linguaggio burocratico, essere di competenza
    • l'idea o il pregiudizio che la psicanalisi pertenga più alla speculazione filosofica che alla scienza avrà sempre i suoi sostenitori e i suoi oppositori: ciò che importa è che i primi non corrispondano agli analisti e i secondi ai pazienti
    • quella che lei, prof. Bianchi, ritiene una critica capace di smontare le mie teorie, pertiene a queste ultime tanto quanto il suo modo di vestire pertiene all'Idea di eleganza
    • mi dispiace per la sua pensione, signora, ma inseguire un borseggiatore non può e non deve pertenere alle mie attribuzioni di guardia giurata aggiunta
sillabazione
per | te | né | re
pronuncia

(IPA): //perteˈnere/

etimologia

dal latino pertinere cioè "estendersi fino a, concernere, riguardare"

sinonimi termini correlati


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.023
Dizionario italiano offline