pianeta
sostantivo

pianeta f sing (pl: pianete)

  1. (religione), (cristianesimo), (abbigliamento) indumento liturgico simile ad un mantello, ricamato avanti e dietro con una croce, di colore mutevole secondo la liturgia, che il celebrante si mette addosso sopra la veste bianca durante la celebrazione della Messa e nelle processioni
    • nella liturgia cattolica, la pianeta oggi è stata sostituita dalla casula
  2. (astrologia) foglio su cui è scritto l'oroscopo (anche al maschile)
    • ecco la sua pianeta della fortuna

sostantivo

pianeta m sing (pl: pianeti)

  1. (astrologia) corpo celeste che non ha una posizione fissa sulla volta celeste; nell'antichità i pianeti conosciuti erano la Luna, Mercurio, Venere, il Sole, Marte, Giove e Saturno
  2. (astronomia) corpo celeste avente forma geoidale che orbita attorno a una stella da cui riceve radiazioni e luce
    • Plutone è stato classificato come un pianeta nano
  3. (letterario) (senso figurato) persona che ne segue sempre un'altra in posizione subordinata
  4. (letterario) astro, stella
  5. (letterario) (senso figurato) persona luminosa, stella
  6. (letterario) (senso figurato) destino, influsso sovrannaturale
  7. (astrologia) foglio su cui è scritto l'oroscopo (più spesso al femminile)
  8. (senso figurato) gruppo di temi, persone, attività omogenee
    • il pianeta dello sport
sillabazione
pia | né | ta
pronuncia

(IPA): /pja.'ne.ta/

etimologia
(corpo celeste e significati derivati)
dal latino planeta, astro, pianeta; per estensione persona luminosa; dalle credenze astrologiche legate al movimento dei pianeti derivano i significati di destino e di foglio con l'oroscopo; in seguito alla definizione astronomica seguono i significati di persona subordinata e gruppo omogeneo
(paramento)
dal latino planeta, vestito da viaggio
sinonimi
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.023
Dizionario italiano offline