platea
sostantivo

platea f (pl: platee)

  1. (storia) documento, spesso proveniente da un ente ecclesiastico (monastero, chiesa o diocesi) contenente un inventario dei possedimenti
  2. (teatro) (cinematografia) sala di un teatro o di un cinema, di grande capienza e situata a livello del palco o dello schermo, dove gli spettatori siedono mentre guardano gli spettacoli teatrali o film
  3. per metonimia, il pubblico che si trova in tale sala
  4. (architettura) struttura fondante di un edificio, continua e di spessore costante
  5. (geologia) fondale marino in rilievo rispetto all'area circostante, di estensione notevole e di forma pianeggiante
sillabazione
pla | tè | a
pronuncia

(IPA): /pla'tɛa/

etimologia

dal latino platēa ossia "strada larga, piazza" che deriva dal greco πλατεῖα ba sua volta derivazione di πλατύς cioè "largo, spazioso"

sinonimi parole derivate
traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline