platino
sostantivo

platino m solo sing

  1. (chimica) (mineralogia) (metallurgia) (tecnologia) elemento chimico solido grigio, facente parte del gruppo dei metalli del gruppo d, avente numero atomico 78, peso atomico 195,1 e simbolo chimico Pt; si usa per produrre gioielli, attrezzi da laboratorio, contatti elettrici, strumenti dentistici, dispositivi delle automobili contro l'inquinamento e catalizzatori per l'industria chimica
sillabazione
plà | ti | no
pronuncia

(IPA): /'platino/

etimologia

dallo spagnolo platina, diminutivo di plata cioè "argento"

parole derivate
  • platinare

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline