pleonasmo
sostantivo

pleonasmo m (pl: pleonasmi)

  1. (linguistica), (grammatica) parola, in genere pronome o aggettivo, sintatticamente e logicamente superflua, usata spesso con valore rafforzativo o per denotare un particolare registro espressivo
    • esempi di pleonasmo sono "a me mi", "uscire fuori"
  2. ridondanza di parole che può, se usata correttamente, costituire ornamento
sillabazione
ple | o | nà | smo
pronuncia

(IPA): /pleo'nazmo/

etimologia

dal latino tardo pleonasmus, derivato dal greco πλεονασμός, derivato a sua volta da πλεονάζω, sovrabbondare

sinonimi contrari parole derivate


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline