polo
sostantivo

polo m sing (pl: poli)

  1. (astronomia) (geografia) punto d'incontro tra la superficie della Terra ed il suo asse di rotazione
    • il polo sud si trova in Antartide
  2. (antonomasia)polo nord
  3. (per estensione) le regione attigue ai due poli
  4. (sport) sport a cui partecipano due squadre, composte da quattro fantini, che tentano di spedire nella porta avversa una palla dura di legno o di gomma dura battendola con una mazza
  5. (abbigliamento) maglia con colletto e bottoni
    • la polo è un indumento
  6. (fisica) regione con un flusso magnetico uscente oppure entrante
  7. (elettrotecnica) (elettronica) (tecnologia) (ingegneria) ciascuno dei morsetti di un componente elettrico
  8. (economia) perno territoriale o settoriale su cui si fa assegnamento per stimolare e mantenere lo sviluppo dell’economia di un paese
sillabazione
pò | lo
pronuncia

(IPA): /'pɔːlo/

etimologia

dal latino polus,dal greco πόλος, ossia asse, perno, affine a πέλομαι ovvero "muoversi, girare"

sinonimi parole derivate proverbi e modi di dire
  • da un polo all'altro

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline