preferire
verbo

coniugazione

  1. mostrare maggiore interesse, favore o predisposizione favorevole verso una data persona o cosa rispetto ad altre, in base a valutazioni personali obiettive o oggettive di qualsiasi genere
  2. con funzione di verbo ausiliare, o comunque come reggente di una subordinata, esprime il desiderio o la richiesta che l'azione espressa dal verbo subordinato si realizzi (rispetto ad altre possibili opzioni)
sillabazione
pre | fe | rì | re
pronuncia

(IPA): /pre.fe'ri.re/

etimologia

dal latino praefero (inf. praeferre), formato da prae-cioè pre- e da fero ossia "portare"

sinonimi contrari parole derivate
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline