pregiudizio
sostantivo

pregiudizio m sing (pl: pregiudizi)

  1. (sociologia) (psicologia) (antropologia) opinione data senza avere conoscenza diretta dei fatti, e fondata quindi su semplici considerazioni personali
  2. convinzione, normalmente considerata errata, spesso dovuta ad un condizionamento e/o ad un'influenza "esterni"
  3. esprimere una o più opinioni cercando di far corrispondere irrazionalmente due o più idee giungendo quindi a conclusioni erronee
  4. (per estensione) (senso figurato) "luogo comune", spesso dovuto a "diffamazione" e/o a opinioni falsate
  5. opinione considerata ingiustamente "avvalorata" e senza fondamento, spesso senza conferma definitivaassunto logico
sillabazione

pre | giu | dì | zio

pronuncia

(IPA): /preʤu'ditsjo/

etimologia

dal latino praeiudicium; formato da prae- cioè " pre-" e da iudicium ossia "giudizio"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline