prodigio
sostantivo

prodigio m sing(pl: prodigi)

  1. opera magnifica e sovrannaturale
  2. (per estensione) cosa strabiliante
  3. (gergale) personale geniale, talvolta in più attività
sillabazione
pro | dì | gio
pronuncia

(IPA): /proˈdiʤo/

etimologia

dal latino prodigium, formato da prod-, pro- cioè "davanti, prima"

sinonimi contrari parole derivate traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline