promulgare
verbo

coniugazione

  1. (politica) (diritto) approvare, pubblicare e rendere operativa una legge
  2. (per estensione) propugnare e far circolare una formulazione teorica, una dottrina, un credo, un ideale e simili tra il pubblico
  3. (storia) redigere e pubblicare documenti che sanciscono importanti decisioni politiche, religiose, economiche, giudiziarie ecc. da parte di varie autorità
    • promulgare un editto
sillabazione
pro | mul | gà | re
pronuncia

(IPA): /promul'gare/

etimologia

dal latino promulgare, infinito presente attivo di promulgo#Latino|promulgo, la cui etimologia è discussa e va forse affiancata a mulgeo ossia "mungere, far sprizzare fuori" (si veda la voce latina per approfondimenti)

sinonimi contrari parole derivate termini correlati
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.009
Dizionario italiano offline