puttana
sostantivo

puttana f sing (pl: puttane)

  1. (volgare) (spregiativo) donna che offre prestazioni sessuali a pagamento
  2. (volgare) (offensivo) adultera o donna di facili costumi
sillabazione
put | tà | na
pronuncia

(IPA): /putˈtana/

etimologia

dal latino medievale putàna che viene a sua volta da puta, cioè fanciulla. Assume quindi il senso odierno di meretrice. La radice indoeuropea put ha il senso di generare, procreare dove infatti si ha il sanscrito pu-tràs oppure anche il greco παῖς, παιδός (pais, paidos). Termine quindi strettamente correlato a putto.

sinonimi parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • andare a puttane: frequentare prostitute ed in senso figurato guastarsi (il computer principale è andato a puttane), compromettersi (qui va tutto a puttane)
  • porca puttana !: imprecazione
  • puttana Eva!: imprecazione
  • figlio di puttana: quest'espressione è da intendersi come insulto, anche in maniera scherzosa o per indicare una persona particolarmente furba
  • sei una puttana !: insulto, o a donne che hanno commesso adulterio, o a donne che si sono comportate male commettendo atti scorretti o riprovevoli, non necessariamente riconducibili al sesso

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline