retroterra
sostantivo

retroterra m inv

  1. (geografia) termine equivalente a entroterra (sul modello di hinterland), con cui si indica la regione di territorio che fa riferimento politicamente ed economicamente a un porto o settore costiero, verso cui dirigono le sue vie di comunicazione
    1. in riferimento alla regione circostante una città, area piuttosto o molto antropizzata che pur non facendo parte della città primaria ne costituisce un'ideale prosecuzione, spesso senza soluzione di continuità, e che rifornisce di prodotti, agricoli o industriali, subendone l'influenza economica, culturale e sociale
  2. in riferimento a una persona, insieme delle sue esperienze e conoscenze, che ne costituiscono e spiegano la personalità, e più in generale della sua storia personale (provenienza, ambiente familiare e via dicendo)
sillabazione
re | tro | tèr | ra
pronuncia

(IPA): /etroˈtɛrra/

etimologia

formato da retro- e da terra




Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline