retta
aggettivo

retta f sing

singolareplurale
maschilerettoretti
femminilerettarette

  1. femminile di retto

sostantivo

retta f sing (pl: rette)

  1. (matematica) (geometria) (fisica) linea illimitata formata da una serie ordinata di infiniti punti
    • per un punto passano infinite rette
    • per due punti passa una ed una sola retta
    • rette incidenti: si intersecano, hanno un punto in comune
    • rette perpendicolari (o normali): sono incidenti e formano quattro angoli retti
    • rette parallele: non si intersecano mai; si intersecano "all'infinito"; oppure sono coincidenti (una sopra l'altra)
    • rette complanari: stanno sullo stesso piano
    • rette sghembe: nello spazio tridimensionale, non si incontrano mai, ma non giacciono sullo stesso piano
  2. (matematica) (algebra) (aritmetica) linea orientata dove si rappresenta usualmente un insieme numerico
    • la retta dei numeri naturali
  3. (diritto) (economia) importo in denaro che si versa a scadenze regolari per pagare un vitto e alloggio specialmente in un collegio o in un ricovero per anziani
    • Grazie ad una borsa di studio, non doveva pagare nessuna retta
  4. attenzione
    • dare retta a qualcuno

verbo

retta

  1. participio passato femminile singolare di reggere
sillabazione
rèt | ta
pronuncia

(IPA): /'rɛtta/

etimologia
  • (aggettivo) vedi retto
  • (geometria) femminile sostantivato di retto
  • (attenzione) dal latino aurrecta aure; aurrecta è il participio passato di arrigere cioè "dirigere", intendendo quindi drizzare, prestare attenzione con le orecchie
  • (voce verbale) vedi reggere
sinonimi contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • dare retta: porgere attenzione

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.032
Dizionario italiano offline