revocare
verbo

coniugazione

  1. (diritto) dichiarare non più valida e operante una disposizione o una decisione precedentemente adottata
sillabazione
re | vo | cà | re
pronuncia

(IPA): /revoˈkare/

etimologia

deriva dal latino revocare, infinito presente attivo di revoco#Latino|revoco, letteralmente "chiamare indietro, richiamare verso di ", a sua volta composto di re-#Latino|re-, nel senso di "di nuovo" o "indietro", e voco, "chiamare"

sinonimi contrari
traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline