rozzo
aggettivo

rozzo m sing

singolareplurale
maschilerozzorozzi
femminilerozzarozze

  1. di un individuo che è poco e male educato, o che ha modi o atteggiamenti poco raffinati o perfino violenti sostanzialmente, che si comporta in modo primitivo
    • gli abitanti del villaggio vicino erano rozzi e violenti
  2. di un artefatto, o un'opera dell'ingegno, o soluzione o idea che è pensata in modo rudimentale, o goffo, o appena abbozzato, lontano dai canoni raggiunti dallo stato dell'arte
    • questo arnese è frutto di un lavoro veramente rozzo
  3. (araldica) attributo araldico che si applica al sole quando nel disco non ne compare l'effigie: detto anche ombra di sole

sostantivo

rozzo m sing

singolareplurale
maschilerozzorozzi
femminilerozzarozze

  1. persona rude, maleducata o violenta
    • Gianni è il solito rozzo
    • tuo marito è un rozzo !
sillabazione
ròz | zo
pronuncia

(IPA): /'roddzo/

etimologia

dal latino rŭdius, comparativo neutro di rudis ossia "rude"

sinonimi parole derivate
traduzione

traduzione

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.067
Dizionario italiano offline