senso
sostantivo

senso m sing (pl: sensi)

  1. (biologia) (fisiologia) capacità di provare sensazioni
  2. (filosofia) contenuto di idee sostanzialmente valido
sillabazione
sèn | so
pronuncia

(IPA): /'sɛnso/

etimologia

dal latino sensus, derivazione di sentire ossia
"percepire"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • buon senso : propensione o attitudine innata al bene
  • avere il senso per gli affari: riuscire nel lavoro in modo onesto e molto redditizio, quindi avendo già intuito la realizzazione nello stesso
  • sesto senso : gergalmente intende una percezione dell'intuito che, al di là di prove empiriche, detta la condotta di una relazione sociale con chi invero è quindi sottilmente ritenuto biasimevole o inaffidabile
  • senso comune: indica un'opinione veritiera diffusa, sottintesa e infatti non sempre espressa ma appunto evidente, sia in merito alla critica di cose non moralmente accettabili sia attraverso prospettive costruttive quindi senza difficoltà da dover risolvere
  • senso estetico: apprezzare la bellezza, la moda oppure le arti in genere
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.028
Dizionario italiano offline