silicio
sostantivo

silicio m sing

  1. (chimica) elemento chimico solido, di colore grigio scuro con riflessi bluastri, facente parte del gruppo dei metalloidi, avente numero atomico 14, peso atomico 28,0855 e simbolo chimico Si; è il principale componente di vetro, cemento, ceramica e silicone, e si usa anche per produrre componenti elettronici
sillabazione
si | lì | cio
pronuncia

(IPA): /siˈlitʃo/

etimologia

dal latino scientifico Silicĭum che deriva dal latino silex, cioè "selce". Significa "ogni pietra dura". Può essere confrontato con il sanscrito çila che ha il medesimo significato

termini correlati
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline