similitudine
sostantivo

similitudine f sing (pl: similitudini)

  1. (poesia) paragone dichiarato tra due elementi che vengono messi a confronto (per es. come all'apparire di un leone le gazzelle se la squagliano, così all'apparire di un poliziotto i ladri se la squagliano)
  2. (tecnologia) (ingegneria) concetto usato in ambito ingegneristico, col quale si descrive un sistema reale con un modello fisico in scala
  3. (matematica) (geometria) relazione tra due figure che hanno la stessa forma
  4. (per estensione) in uno studio tra due o più concetti è il riferimento simbolico, che trasceso li riconduce ad un'unica radice, comunque già alluso con evidenza nel soggetto confrontato
sillabazione
si | mi | li | tù | di | ne
pronuncia

(IPA): /similiˈtudine/

etimologia

dal latino similitudo, derivato di similis cioè "simile"

sinonimi contrari traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.004
Dizionario italiano offline