spettro
sostantivo

spettro m ding (pl: spettri)

  1. apparizione di un morto che torna a farsi vedere dai vivi
  2. (senso figurato) avvenimento che impaurisce terribilmente
  3. (fisica) distribuzione in frequenza
  4. (chimica) figura di diffrazione creata dalla scomposizione delle radiazioni elettromagnetiche provenienti da una sorgente in funzione della lunghezza d'onda, mediante il passaggio attraverso un prisma di vetro oppure un reticolo di diffrazione
  5. (matematica) insieme degli autovalori di un'applicazione lineare
  6. (senso figurato) ambito entro cui si opera
  7. (elettronica) (informatica) (tecnologia) (ingegneria) spettro espanso, tecnica per trasmettere informazioni e dati a distanza dove il segnale informativo viene trasmesso su una banda di frequenza molto più ampia di quella che serve in effetti per trasmettere l'informazione contenuta nel segnale
sillabazione
spèt | tro
pronuncia

(IPA): /'spɛttro/

etimologia

dal latino spectrum ossia "visione, fantasma"

sinonimi contrari parole derivate proverbi e modi di dire
  • spettro solare: relativamente alla curvilinea dell'etere

traduzione

traduzione

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline