tangentopoli
sostantivo

tangentopoli f inv

  1. (neologismo) (storia) (politica) scandalo riguardante un sistema di corruzione attivo in Italia al termine degli anni ottanta e scoperto nei primi anni novanta, che prevedeva il pagamento di tangenti ai politici da parte di imprenditori in cambio di appalti, e da cui derivò la sparizione dei partiti storici tradizionali del secondo dopoguerra
sillabazione
tan | gen | tò | po | li
pronuncia

(IPA): /tan.ʤenˈtɔ.po.li/

etimologia

Dal nome proprio Tangentopoli (costruito da tangente e il suffisso -poli ossia "città delle tangenti") nome con cui la stampa ribattezzò Milano, la città da cui partì l'inchiesta; in seguito lo scandalo si estese a tutta l'Italia e il termine da nome proprio con cui era indicata la città divenne il nome comune con cui fu indicato lo scandalo.
Ha dato in seguito origine al suffisso giornalistico -opoli ossia scandalo.

parole derivate termini correlati sinonimi
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline