una
aggettivo

una f (vale la stessa nota d'uso dell'articolo)

  1. vedi uno;
    • sul tavolo c'erano due cucchiai e una forchetta;

articolo

una f (nota: si usa solo davanti a parole di genere femminile inizianti per consonante; davanti a vocale si elide in "un'")

  1. articolo indeterminativo, vedi un;
    • Apparve una stella in cielo.
    • Una lucertola non vola!
    • Guarda, una rondine!
    • Se ne andò con una ragazza.
    • Barista, una birra!

pronome

una f

  1. pronome indefinito, vedi uno;
    • una delle ragazze ordinò un caffè;
    • Ieri al bar ho visto una. Era veramente bella!

sostantivo

una f (nota: è obbligatorio l'uso dell'articolo determinativo)

  1. l'ora dopo la mezzanotte:
    • "Che ore sono?" "L'una".
  2. (popolare) l'ora dopo mezzogiorno:
    • dove lavoro io la pausa pranzo inizia all'una meno un quarto;
sillabazione
ù | na
pronuncia
  • (IPA): /ˈu.na/ (tonica come sostantivo o pronome)
  • (IPA): /u.na/ (generalmente atona come articolo e aggettivo numerale)
etimologia

dal latino ūna(m), aggettivo numerale e per estensione gli altri significati

sinonimi
l'ora dopo mezzogiorno
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline