utopia
sostantivo

utopia f sing (pl: utopie)

  1. (filosofia) (politica) assetto politico, sociale e religioso che non trova riscontro nella realtà ma viene proposto come ideale e come modello
  2. (per estensione) progetto, idea o aspirazione impossibile da applicare in concreto
    • certo è che la comunicazione tra tutti gli individui è proprio un'utopia
  3. credenza vana
  4. (senso figurato) visione limitata di qualcosa che ne occulta la portata
sillabazione
u | to | pì | a
pronuncia

(IPA): /uto'pia/

etimologia

dal nome immaginario di una città ideale, coniato dal letterato e politico inglese Tommaso Moro nel suo celeberrimo libro Libellus ... de optimo reipublicae statu deque nova Insula Utopia (1516) con l'unione delle voci greche οὐ cioè "non" e da τόπος ovvero "luogo": dal greco ουτοπία cioè "luogo che non esiste" ( fonte Treccani)); da sottolineare che utopia può anche essere inteso come l'unione del greco antico eu e topos, dove il primo termine sta per "bene, felicità"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati
traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline