vanvera
sostantivo

vanvera f (pl: vanvere)

  1. Solo nella locuzione avverbiale a vanvera equivalente di ‘a casaccio’, ‘a sproposito’, con un senso accentuato di sconsideratezza e sciatteria: parlare a vanvera; far le cose a vanvera.
sillabazione
vàn | ve | ra
etimologia

Onomatoepico: variante con consonante sonora di fànfera, che deriva dalla stessa sequenza imitativa di fànfano, fanfara e fanfarone.

parole derivate proverbi e modi di dire
  • a vanvera : senza pensare, a casaccio



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline