variabile
aggettivo

variabile m e f sing (pl: variabili)

  1. che varia, che pùò cambiare; anche non stabile
    • Precipitazioni variabili in Lombardia e in Piemonte.

sostantivo

variabile f sing (pl: variabili)

  1. (matematica) (fisica) oggetto o ente che in momenti diversi può assumere valori all'interno di un certo insieme
  2. (informatica) locazione di memoria che può contenere un valore e che può essere modificata
  3. (economia) (statistica) complesso di tratti distintivi di un campione di riferimento
  4. (per estensione) elemento o aspetto che può essere soggetto a variazioni
sillabazione
va | rià | bi | le
pronuncia

(IPA): /vaˈrjabile/

etimologia

dal latino tardo variabĭlis, che deriva da variare cioè "variare"

sinonimi contrari parole derivate traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.016
Dizionario italiano offline