variazione
sostantivo

variazione f sing (pl: variazioni)

  1. (linguistica) (biologia) (statistica) proprietà di qualcosa di cambiare forma e struttura
    • fa continue variazioni nei proponimenti
  2. (musica) cambiamento tonale e ritmico cui si sottopone un tema
  3. (matematica) (fisica) cambiamento del valore di una funzione in corrispondenza di un incremento della variabile indipendente
sillabazione
va | ria | zió | ne
pronuncia

(IPA): /varja'tsjone/

etimologia

dal latino variatio, derivazione di variare ossia " variare"

sinonimi contrari proverbi e modi di dire traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline