vetro
sostantivo

vetro m sing (pl: vetri)

  1. (chimica) (tecnologia) (ingegneria) materiale solido trasparente, usato spesso come contenitore. Dal punto di vista chimico è un solido amorfo composto da silicio e ossigeno (nel rapporto SiO2) con l'aggiunta di vari elementi chimici a seconda delle caratteristiche chimico-fisiche che si vogliano ottenere (ad esempio boro, piombo, ferro, manganese o cobalto)
  2. oggetto realizzato con tale materiale
  3. lastra in vetro utilizzata per la costruzione di finestre, porte, parabrezza, cruscotti, ecc.
    • vetri oscurati: perché non si possa vedere dall'esterno della vettura
sillabazione
vé | tro
pronuncia

(IPA): /'vetro/

etimologia

dal latino vĭtrum

sinonimi parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • essere di vetro

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline