vigilanza
sostantivo

vigilanza f sing(pl: vigilanze)

  1. cura sollecita, accorta attenzione
    • esercitare molta vigilanza
  2. (della polizia) attenzione alle persone pregiudicate, con visita alle case, perquisizioni, interrogatori, divieti e similari
  3. (araldica) pietra tenuta dalla gru, talora dall'airone, nella zampa alzata, allo scopo di esserne risvegliata dal rumore in caso si addormenti
  4. (diritto) controllo di legittimità sugli atti
  5. (per estensione) possibilità a priori di evitare errori
    • è possibile raggiungere un buon livello di vigilanza con grande concentrazione
sillabazione
vi | gi | làn | za
pronuncia

(IPA): /viʤi'lantsa/

etimologia

dal latino vigilantia derivazione di vigilare''

sinonimi contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline