vigliacco
aggettivo

vigliacco m

singolareplurale
maschilevigliaccovigliacchi
femminilevigliaccavigliacche

  1. che manca di coraggio
  2. (per estensione) che, anche se con paure, approfitta della debolezza di alcuni e/o di momenti di difficoltà e situazioni di disagio per causare sofferenza inutilmente, senza valide motivazioni, e quindi nuocere
  3. (per estensione) gradasso convinto di essere forte e/o con potere ma che poi, nel momento adatto, non è pronto

sostantivo

vigliacco m

singolareplurale
maschilevigliaccovigliacchi
femminilevigliaccavigliacche

  1. colui che manca di coraggio
  2. ipocrita ostinato pronto a compiere o dire meschinità in momenti altrui ritenuti vagamente sfavorevoli e che, restando in disparte ed in caso pessimo per la propria incolumità, non affronta le difficoltà altrui come invece vuole far intendere
  3. (per estensione) chi, malgrado capisca di essere in condizione d'inferiorità, per esempio fisica, empirica e/o in sapienza, sfida sfacciatamente dopo aver considerato, con quasi meticolosa certezza, perfino mancanza di difesa o controdifesa
sillabazione
vi | gliàc | co
pronuncia

(IPA): /viʎˈʎakko/

etimologia

dallo spagnolo bellaco, vile malvagio

sinonimi contrari parole derivate termini correlati traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline