votare
verbo

coniugazione

  1. (politica) (diritto) espressione della propria volontà con la scelta di un'approvazione o disapprovazione di un provvedimento, decisione, legge o con la scelta di uno o più candidati ad una carica
  2. (scuola) assegnare ad una prova, esame, (scolastici o non) o esercitazione un punteggio o una valutazione di merito tramite punteggi numerici con giudizi basati (in genere) su scale convenzionali
sillabazione
vo | tà | re
etimologia

dal latino popolare votare che deriva da vovere cioè "offrire in voto"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.035
Dizionario italiano offline