zaino
aggettivo

zaino m sing (pl: zaini)

  1. di manto di cavallo, o di altro animale, dal colore omogeneo castano scuro

sostantivo

zaino m sing (pl: zaini)

  1. sacco di pelle di ovino che usano i pastori per riporvi cibo ed arnesi
  2. (militare) sacco di pelle o di tela che i militari portano dietro le spalle contenente gli oggetti prescritti:
    • zaino affardellato: quando contiene tutto il corredo
    • zaino in spalla, zaino a terra : comandi militari
  3. sacco in tela o plastica, adibito a svariati usi, spesso impermeabile, munito di spallacci, cinghie e tasche per riporvi provviste, libri e oggetti vari
  4. (zoologia) Di mantello equino, o di altro animale, dal colore uniforme scuro, senza alcun pelo o macchia naturale bianca.
sillabazione
zài | no
pronuncia

(IPA): /'d͡zai.no/

etimologia

(aggettivo) dallo spagnolo zaino;
(sostantivo) dal longobardo zainja (= cesto); confronta anche il gotico taïnjo. Termine del XVI secolo: indicava il sacco peloso da pastore (vedi Ariosto) e da soldati

sinonimi proverbi e modi di dire
  • fare lo zaino

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline