dispaccio
sostantivo

dispaccio m (pl: dispacci)

  1. lettera, missiva riguardante questioni di rilievo, specialmente affari di Stato, dispacciata ovvero spedita, tramite corriere, posta o simili. Oggi si dà questo nome all'avviso o notizia mandati per mezzo del telegrafo
  2. (per estensione) lettera scritta tra privati
  3. (obsoleto) spaccio, disimpaccio
  4. (obsoleto) faccenda
sillabazione
di | spàc | cio
pronuncia

(IPA): /di'spatʧo/

etimologia

dallo spagnolo despacho, (lettera di) disbrigo

sinonimi
lettera, missiva riguardante affari di Stato
lettera scritta tra privati

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline