pinza
sostantivo

pinza f sing (pl: pinze)

  1. (tecnologia) (medicina) (chirurgia) attrezzo utilizzato per afferrare o serrare parti meccaniche o di altro genere; a seconda degli usi specialistici può avere nomi specificativi e forme diverse; è costruito come una leva con fulcro all'estremità o al centro;

    pinza universale usata (nel lavoro meccanico) per serrare, troncare afferrare; ha fulco centrale;
    pinza emostatica (medicina) usata in fase operatoria per bloccare vasi sanguigni, vene, arterie; ha fulcro centrale;
    pinza retta (medicina) di uso generale per afferrare garze e altro materiale sterile o rimuovere corpi estranei; ha fulcro all'estremità, potenza al centro e resistenza in punta;
    anche
    pinzetta o pinzette per uso depilatorio o per piccoli lavori di precisione.

sillabazione
pìn | za
etimologia

dal francese pince derivazione di pincer cioè "pizzicare"


traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.033
Dizionario italiano offline