invocazione
sostantivo

invocazione f sing (pl: invocazioni)

  1. atto dell'invocare
  2. richiesta di attenzione a un'entità superiore a quella umana per averne il sostegno di fronte a una prova o a una situazione, critica o incerta, da superare. Si distingue dalla preghiera per la posizione imperiosa e non supplice dell'invocante
sillabazione
in | vo | ca | zió | ne
etimologia

dal latino invocare, da in, intensivante, e vocare, chiamare

sinonimi contrari termini correlati


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.001
Dizionario italiano offline