latino
aggettivo

latino m sing

singolareplurale
maschilelatinolatini
femminilelatinalatine

  1. inerente all'antico Lazio o agli antichi romani
  2. dei componenti quelle popolazioni europee o centro-americane che parlano le lingue neolatine

sostantivo

latino m sing

singolareplurale
maschilelatinolatini
femminilelatinalatine

  1. (storia) facente parte delle tribù che abitavano nel Lazio all'epoca della fondazione di Roma

sostantivo

latino m inv

  1. (linguistica) lingua indoeuropea, facente parte delle lingue italiche, sorta nell'VIII secolo a. C. a Roma, che in seguito si diffuse in tutto il suo impero e divenne poi anche la lingua liturgica della Chiesa Cristiana; ebbe varie evoluzioni fino al latino scientifico del XVII-XVIII secolo d. C., ma già a partire dal XII e dal XIII secolo fece nascere le lingue dette romanze o neolatine in forma volgare, cioè popolare. È caratterizzato dalla somiglianza fonetica col greco antico e lessicale con l'etrusco
    • nel liceo classico si studia il latino
sillabazione
la | tì | no
pronuncia

(IPA): /la'tiːno/

etimologia

dal latino Latīnus, da Latium Lazio.

sinonimi
  • del Lazio antico, dell’antica Roma, romano
  • (per estensione) (di popolo) neolatino
  • (di religione) cattolico romano
  • (di lingua)lingua romana, romanzo
parole derivate traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline