esimio
aggettivo

esimio m sing

singolareplurale
maschileesimioesimi
femminileesimiaesimie

  1. di colui che per le sue doti o qualità si distingue dagli altri
sillabazione
e | sì | mio
pronuncia

(IPA): /eˈzimjo/

etimologia

dal latino eximius, derivato di eximĕre cioè, "esimere"; significa letteralmente "eccettuato, straordinario". Questo attributo venne dapprima applicato agli animali destinati al sacrificio, che erano scelti tra i più belli del gregge; quindi passò a significare tutto ciò che per le sue qualità esce fuori dal comune. Che per le doti, qualità, attitudini eccellenti si distingue dagli altri

sinonimi parole derivate termini correlati


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline