inenarrabile
aggettivo

inenarrabile m e f sing (pl: inenarrabili)

  1. che non si può narrare, raccontare con parole adatte
sillabazione
i | ne | nar | rà | bi | le
pronuncia

(IPA): /inenar'rabile/

etimologia

derivato dal latino inenarrabĭlis, composto dal prefisso negativo in- e da enarrabĭlis, "che può essere narrato, descritto", derivato a sua volta da enarrare, "narrare accuratamente"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati
traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline