problema
sostantivo

problema m sing (pl: problemi)

  1. (matematica) richiesta di soluzione di dati sconosciuti partendo da alcuni conosciuti
  2. complicazione causata da uno o più errori iniziali
  3. (per estensione) (senso figurato) nodo da sciogliere ovvero impedimento che talvolta può essere superato
    • "Hai un poco di timore per quel problema ?"
sillabazione
pro | blè | ma
pronuncia

(IPA): /pro'blɛma/

etimologia

dal latino problema ossia "questione proposta", dal greco πρόβλημα, derivazione di προβάλλω ovvero "mettere avanti, proporre»"

sinonimi parole derivate proverbi e modi di dire
  • non c'è problema : si usa dire quando si suole sorvolare, per difendersi per un sospetto immotivato oppure, più semplicemente, per confermare in merito ad una condizione non mancante
  • hai dei problemi...: quando non detta con compassione, è tipica espressione mafiosa detta in modo retoricamente minaccioso
  • [là] ci sono un po' di problemi: non riguardo ad un individuo bensì ad un gruppo, sottolinea un possibile ma non ancora del tutto manifestato litigio verbale
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline