timore
sostantivo

timore m sing (pl: timori)

  1. senso e opinione di male imminente
  2. (per estensione) moderazione della paura, talvolta con autocontrollo e consapevolezza
  3. stato interiore vissuto assieme a pudore, zelo e sagacia
    • chi è timorato vive il timore di Dio ed il timore del peccato
  4. (per estensione) momentanea estasi spirituale di ispirazione manifestata con tremore del corpo e delle mani
sillabazione
ti | mò | re
pronuncia

(IPA): /ti'more/

etimologia

dal latino timor, derivazione di timere ossia "temere"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline