sensale
sostantivo

sensale m / f (pl: sensali)

  1. (diritto) (economia) (commercio) (finanza) chi promuove la conclusione di contratti di vendita
  2. chi promuove la messa a punto di matrimoni
sillabazione
sen | sà | le
pronuncia

(IPA): /senˈsale/

etimologia

dall'arabo simsar "mediatore", dal persiano sapsār, con lo stesso significato

parole derivate
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline