tenaglia
sostantivo

tenaglia f sing (specialmente plurale) (pl: tenaglie)

  1. attrezzo utilizzato da carpentieri, falegnami e meccanici per svellere chiodi, troncare fili di ferro o altri metalli; a seconda degli usi specialistici può avere forme leggermente diverse; è costruita come una leva con fulcro centrale, resistenza nella parte anteriore dove avviene la funzione di troncamento o di presa, da due bracci posteriori (potenza) sui quali si preme con la mano
  2. (senso figurato) manovra a tenaglia (militare)
    • aveva due mani che parevano due tenaglie
  3. (popolare) le chele dei granchi o degli scorpioni
sillabazione
te | nà | glia
pronuncia

(IPA): /te'naʎʎa/

etimologia

dal provenzale tenalha


traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline