potenza
sostantivo

potenza f sing (pl: potenze)

  1. (matematica) il prodotto di un numero, detto base, moltiplicato per se stesso tante volte quanto indicato da un altro numero, detto esponente
    • 2^3=8, dove 2 è la base, 3 è l'esponente e 2 moltiplicato per se stesso 3 volte (2*2*2) dà appunto 8
  2. (fisica) (meccanica) lavoro svolto in una determinata unità di tempo, pari alla derivata del primo rispetto al secondo
    • la potenza si misura in watt (W), come rapporto tra unità di energia in joule (J) e unità di tempo in secondi (s)
  3. (elettrotecnica) (tecnologia) (ingegneria) lavoro svolto da una carica elettrica in un campo elettrico nell'unità di tempo, pari al prodotto del potenziale elettrico per l'intensità di corrente
  4. (fisica) La potenza ottica di una lente è la sua capacità di messa a fuoco, ed è definita come l'inverso 1/f della distanza focale f.
  5. (araldica) la figura elementare, a forma di T, che compare alle estremità delle figure dette potenziate
  6. (medicina) (farmacia) capacità di un farmaco di essere affine per il suo bersaglio e di indurre un effetto con una certa dose
  7. (storia) (politica) stato molto influente dal punto di vista politico, economico, militare e culturale
sillabazione
po | tèn | za
pronuncia

(IPA): /po'tɛntsa/

etimologia

dal latino potentia, derivazione di potens ossia "potente"

sinonimi contrari contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • all’ennesima potenza
traduzione
traduzione

Potenza
sostantivo

potenza

  1. (toponimo) Capoluogo della regione Basilicata in Italia
sillabazione
Po | tèn | za



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline